Marchi e Fornitori

DECORATIVI 

 

Novacolor, nasce nel 1982 a Forlì, nel cuore di una delle aree più produttive d’Italia. Nel 2009 Novacolor entra a far parte del Gruppo San Marco, azienda veneta leader in Italia nella produzione di sistemi vernicianti per l’edilizia, diventando il “top brand” del gruppo nel settore delle finiture decorative di alto pregio. Grazie a questa acquisizione, entrambe le società traggono benefici in termini di know-how e credibilità, a livello nazionale e internazionale. Intuito, creatività e meticolosa cura nella scelta di materie prime di alta qualità, hanno permesso a Novacolor di offrire ad architetti e designer un esaustivo panorama di finiture decorative per interni ed esterni, oltre a rivestimenti minerali e sintetici ideali per facciate moderne e palazzi storici. Novacolor si è inoltre specializzata nella produzione di sistemi continui per pareti e pavimenti per interni ed esterni, e di pitture opache, lucide e satinate di elevata qualità.zienda, guidata dai valori e dall’esperienza del suo fondatore, conosce allora un nuovo momento di crescita ed acquista una solida reputazione di qualità.

nova color

La vita della famiglia Graesan non è mai stata in bianco e nero: il padre, Luigi Graesan, fonda nell’immediato dopoguerra la ALPI COLORI per la produzione di idropitture e pigmenti in polvere. I due figli, Giovanni e Giorgio, faticano a seguire il vulcanico padre nella colorita gestione aziendale, ma ne assorbono la conoscenza, la curiosità creativa ed il desiderio di crescita e innovazione.Nel 2006 cambia ragione sociale, diventa una più snella società di persone, evidenzia l’importanza delle relazioni con i partner aggiungendo la parola FRIENDS cogliendo il suo vero scopo: la Creazione di un Network di persone rispettose e felici di collaborare verso il miglioramento individuale e sociale.

La continua ricerca verso le strategie di comunicazione migliori é il vero motore aziendale e la strada della semplicità e la coerenza del messaggio é stata percorsa in questi anni attraverso la pulizia delle immagini e dei contenuti cavalcando l’imponente onda di cambiamento derivante dalla rivoluzione informatica in atto.

Giorgio Graesan

Lo scopo di Ferrara Design è diffondere la cultura della bellezza.

Una bellezza vera, naturale che arricchisce il cuore. Quando arriviamo a scoprire questo tipo di bellezza, ciò che è bello diventa anche buono. O, per meglio dire, ci fa bene.Il bello trasmette allegria, serenità, ottimismo e benessere Dario Cervellati, CEO Ferrara Design

Ferrara Design vuole che tutti possano vedere, ogni giorno, quanto di bello ha l’Italia da offrire.
Ma non si accontenta di offrire questo spettacolo al resto del mondo. Vuole che anche gli italiani, troppo spesso ingrigiti da uno stile di vita che ha scordato di celebrare la bellezza, tornino a gustare la gioia che solo ciò che è bello può dare.
Ecco perché diciamo che con Ferrara Design il Made in Italy torna a casa.

ferrara design

ATTREZZATURE

 

Pavan Ernesto & Figli S.p.A. è un’azienda familiare, ricca di storia e radizioni, situata ad Arcade, alla prima periferia di Treviso. E’ l’unica azienda in Italia che progetta e realizza in ogni componente una vastissima gamma di utensili per l’edilizia: cazzuole, spatole, frattoni, spazzole, raschietti, coltelli, spatoline e ferri per belle arti. Un core business che continua ormai da 150 anni e si identifica nel marchio  Ancora, da sempre garanzia di qualità e del made in Italy. Le profonde radici storiche dell’azienda si combinano con la costante ricerca innovativa per gettare un’ “àncora” sicura, un punto fermo per il professionista.

Pavan

PITTURE

 

Oltre 185 anni di storia fortemente costruiti attraverso il fattore umano e un principio guida: superare il concetto di prodotto (ditta che produce e vende), posizionandosi come Impresa che sviluppa le proprie strategie attraverso la ricerca, l’innovazione, la produzione, la distribuzione, l’assistenza e l’attenzione all’ambiente. L’azienda genovese appartiene alle pochissime società sul territorio nazionale che possono ripercorrere con la memoria quasi due secoli della propria storia: ha origine nel 1831 con l’acquisizione di una piccola fabbrica per la produzione di biacca in polvere e alla sua guida ritroviamo la famiglia Boero il cui spirito imprenditoriale, unitamente all’introduzione di valide e innovative tecnologie, porta ad un rapido sviluppo nel settore delle pitture per edilizia già a inizio ‘900. Oggi la Boero Bartolomeo S.p.A. si afferma con una posizione di leadership all’interno del variopinto mercato dei prodotti vernicianti in tre settori strategici: Edilizia, Yachting e Navale. Questo primato è sinonimo di successo, derivante da una grande tradizione che si fonde con un nuova cultura del colore.

boero

La nostra storia ha origini lontane, quando nel 1952 a Napoli, nella zona di Poggioreale, Ferdinando Gargiulo fonda la “LIVA” (laboratorio industria vernici affini). Erano i tempi degli entusiasmi, della ricostruzione post-guerra, del boom economico italiano. La crescita porta con se l’esigenza di nuovi spazi, di attrezzature ed impianti produttivi adeguati, così nel 1958 la LIVA si sposta nell’attuale stabilimento di Casoria cambiando la sua ragione sociale in “LINVEA” (laboratorio industria napoletana vernici e affini). La caparbietà e la serietà del fondatore e la spinta positiva dovuta al particolare periodo storico (Miracolo Italiano), fanno della LINVEA un punto di riferimento nel settore nazionale dei prodotti vernicianti per l’edilizia.

linvea

Tutto comincia a Groningen nei Paesi Bassi nel, nel 1792, quando Wiert Willem Sikkens – applicatore e decoratore edile – realizza la propria linea di lacche e vernici per esperti artigiani e anche clienti privati. Nel 1837, suo figlio Gert gli succede e crea la G.W. Sikkens & Co. Successivamente, nella seconda metà del XIX secolo, viene costruita una nuova fabbrica per far fronte alla crescente domanda proveniente anche da gran parte dell’Europa.

La vera rivoluzione si ha con l’arrivo del ‘900 con l’introduzione degli smalti a base di cellulosa (1928). In un’epoca oscurata dalla Grande Guerra, Sikkens è in prima linea nella finitura di numerosi prodotti industriali e beni di consumo: automobili, aerei, macchine da scrivere, mobili, calzature e altri beni di consumo. Successivamente, con l’introduzione delle pitture sintetiche Rubbol AZ, si apre per gli applicatori e i decoratori una nuova stagione di progresso e innovazione di prodotto.  Nel 1939, l’azienda si stabilisce a Sassenheim (cittadina in prossimità di Amsterdam), nei Paesi Bassi occidentali, dove può contare su installazioni ed infrastrutture più grandi e moderne. Ma lo scoppio della seconda guerra mondiale segna l’arresto nella produzione. Con la fine del secondo conflitto mondiale, viene creata la fabbrica «Synthèse» (1947), l’odierna Akzo Nobel Resins.

Dai laboratori del colore vengono messi a punto nuovi articoli di finitura per gli edifici. Viene proposta una gamma completa di materiali, che va dalle pitture murali per interni Alpha agli smalti Rubbol, dagli impregnanti alle vernici Cetol.

Con gli anni ’50 e la ripresa industriale, il Gruppo Sikkens apre sedi produttive in varie nazioni europee: Belgio, Svezia, Germania, e Francia. In Italia, Sikkens apre un sito produttivo nel 1958 alle porte del Lago Maggiore, in località Castelletto sopra Ticino in provincia di Novara.

 

Negli anni ’70 la creazione, tramite fusioni societarie a livello europeo, apre la strada all’espansione su scala globale: America del Nord, Asia, Africa e America Latina. Nel 1993, Akzo si fonde con la società svedese Nobel e diventa rapidamente il primo produttore mondiale di pitture, vernici, impregnanti e resine sintetiche. Sikkens – parte del Gruppo AkzoNobel – mantiene il suo ruolo di riferimento grazie all’esperienza, alla tradizione e passione proprie del suo fondatore, Wiert Willem Sikkens.

sikkens

CARTONGESSO

L’espressione di una passione, la certezza di una professionalità

Knauf Italia è stata fondata nel 1977 come sede logistica della multinazionale tedesca. Polo produttivo per l’approvvigionamento diretto del settore edile italiano, conta due stabilimenti in Toscana, per la produzione dei Sistemi a Secco e degli intonaci a base gesso. In questi anni, l’azienda si è solidamente posizionata come punto di riferimento del settore e importante presidio industriale per la crescita economica del territorio, affermando un indiscusso primato qualitativo nelle costruzioni a secco. Parallelamente alla produzione, Knauf ha molto investito sulla formazione costruendo i Centri di Milano e Pisa, centri polifunzionali che offrono un’ampia gamma di corsi, seminari e servizi ai professionisti dell’edilizia. La proposta di Sistemi Costruttivi evoluti, l’attenzione alla formazione, le partnership con università e progettisti, sono i punti di forza di un’azienda sempre in prima linea nel proporre risposte tecnologiche all’avanguardia, e non solo. Nel 1998 la famiglia Knauf ha creato Campo alla Sughera, un’azienda vitivinicola nel borgo di Bolgheri. Specializzata nella produzione di vini rossi che hanno ottenuto importanti riconoscimenti, Campo alla Sughera è la dimostrazione del profondo legame che unisce Knauf al territorio che la ospita, un legame fatto di passione per la qualità e impegno quotidiano per l’eccellenza.

knauf